sabato 12 gennaio 2013

Pollo al sidro e mele

Oggi è una di quelle giornate dedicate a me. Ogni tanto necessito di una giornata per risistemare tutto ciò che ho in testa e nel cuore. In queste giornate sono romantica, lunatica, poetica... ma serena. 
Volevo condividere con voi (oltre alla ricettina) un haiku. Amo gli haiku. Un tipo di componimento poetico di origine orientale composto da 3 soli versi. Il primo di 5 sillabe, il secondo di 7 e il terzo ancora di 5. Sono componimenti istantanei, veloci, possono essere carezze o sberle, baci o pugni. Durano un istante e descrivono il qui ed ora. Ovviamente con la traduzione si perde la divisione in sillabe ma resta abbastanza immutato il senso di immediatezza che trasmettono. 
Provate a leggerne un po'. Troverete l'haiku che fa al caso vostro e magari tra un impegno ed un altro vi troverete anche voi con la matita in mano a scrivere e contare le sillabe... 
Un bacio gigantesco e buon weekend a tutti!

--

Un giorno mite,
ma ancora del freddo
nel sole d'inverno

Uejima Onitsura (1661-1738)

--


Ingredienti per due persone:
  • 2 sovracosce di pollo
  • 1 mela
  • 1 bicchiere di sidro
  • 1 scalogno
  • timo
  • sale
  • pepe

Cuciniamo insieme:
Nulla di più semplice, rolosate le sovracosce molto bene in una padella, io ho usato quella di ghisa, eliminate il grasso che il pollo rilascia, aggiungete uno scalogno tritato e fate rosolare 5 minuti; ora aggiungete la mela tagliata a dadini, il sale, il pepe, il timo e coprite con il sidro. Fate cuocere finché il pollo non sarà cotto e la salsina alle mele non si sarà addensata. Se volete alla fine potete mettere 10 minuti in forno per rendere la pelle più croccante!

lalexa



Con questa ricetta partecipo al contest "Un coccio al mese per dodici mesi del blog di max"





64 commenti:

  1. Mi piace! Il mio amore ama il pollo! Un idea in piú! Un abbraccio e buon relax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora provala!!! E se la fai dimmi se ti è piaciuta, bacione grande e a presto!

      Elimina
  2. Ricettina super veloce... Non ho mai cucinato con il sidro, potrebbe essere la volta buona, queste cosce mi sembrano davvero gustose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala perché il sidro gli da davvero carattere!! Un bacion! ;)

      Elimina
  3. Mele e pollo mi piacciono un sacco, il sidro non l'ho mai provato ma sono aperta a nuove esperienze!! Non conoscevo neanche gli haiku...adesso vado a cercare...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande! Spero ti piacciano, io li trovo...unici! ;) Un bacio

      Elimina
  4. Buono questo pollo pieno di sapori. Ma se sostituissi il sidro (che non ho) con qualcos'altro? es. marsala o un po' di vino bianco? Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che puoi sostituirlo... anche con la birra diventa stupendo! Io una volta ho fatto con vino e succo di mela e l'ho trovato davvero interessante! Provalo!

      Elimina
  5. una ricetta raffinata, ma si vede che è ottimo questo piatto.

    ragazzocomune.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Ricetta davvero gustosa e saporita :)

    Saluto affettuoso

    RispondiElimina
  7. Grazie mille.
    buon weekend. un bacio

    RispondiElimina
  8. Ciao Lalexa, non conoscevo questo haiku, grazie mille sicuramente approfondirò :)
    La ricetta è invitante e golosa, ho il sidro mi sa che te la copio!!!!
    Buona serata :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono dei libri di Haiku stupendi Ely!sono piccole chicche !bacione e buona serata anche a te!:)bacio

      Elimina
  9. che forti gli HAIKU, nn li conoscevo!!! semplici eleganti e d'effetto! grazie
    ps. quasi quasi una coscia di pollo alle mele ci scappa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio centrato Vale!bacione :)

      Elimina
  10. Non conoscevo gli Haiku ma da come li hai descritti li trovo davvero poetici. E questa ricettina davvero ottima, ci vedo proprio bene quelle mele accanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima!buona serata e buona domenica !

      Elimina
  11. Ogni tanto ci vuole veramente una giornata da dedicarsi, tutta per se stessi. Il pollo mi piace, non avevo mai pensato all'accostamento con le mele! Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione Lara!di solito il fine settimana è sacro per me!bacio e buona serata!:)

      Elimina
  12. è la seconda ricetta che vedo di carne con le mele, devo assolutamente provare e aprirmi a nuovi sapori :))Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le mele ci stanno benissimo con il pollastrello!provalo se ti va:)bacio Rosalba

      Elimina
  13. Buono quasi agrodolce forse!
    Lo scalogno e la mela sono così delicati!
    Mi piace!
    Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  14. si ha una nota agrodolce Silvia,è vero.grazie .bacione,buona domenica!:)

    RispondiElimina
  15. Gli Haiku sono adorabili.. sono qualcosa di così semplice, incisivo e profondo...! E questo pollo è immensamente poetico... che buono tesoro!! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione Ely,gli haiku sono adorabili!ti auguro una buona domenica!un abbraccio forte:)

      Elimina
  16. non conoscevo gli haiku. grazie anche per questo oltre che per la ricetta! Buona domenica!

    RispondiElimina
  17. Ho cucinato il pollo con le mele ma non ho mai pensato di usare il sidro! Ottima idea :D
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provalo Dani!il pollo diventa molto gustoso.bacione:)

      Elimina
  18. Che bello l'haiku che hai condiviso! lo sai che il pollo così non l'ho mai preparato? me la segno questa delizia! Un bascio!

    RispondiElimina
  19. Fai bene a dedicarti a te stessa! L'haiku non lo conoscevo, è bello imparare sempre cose nuove, grazie. Il pollo così lo posso fare solo in assenza del mio fidanzato, le mele gli fanno un brutto effetto. Buona domenica e un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)ma poverino....beh,puoi sempre usare qualche altro ingrediente e provarlo nella stessa versione!buona domenica a presto!

      Elimina
  20. Ciao Lalexa!!! fai bene,ogni tanto si ha bisogno di dedicarsi a se stessi.. non conoscevo questo tipo di poesie,sono molto belle! per non parlare della tua ricetta gustosissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ciao Monica!!!ma l' esame?ti mando un bacione:)

      Elimina
  21. Questa ricetta m'ispira tantissimo!!! mi piace usare il sidro per cucinare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia!!! Troppo gentile! ;)

      Elimina
  22. Difficile è trovare il sidro, ma la ricetta è buona.
    Buona settimana
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da un po di tempo c'è una marca un po' commerciale che trovi nei grandi supermecati. Io lo trovo lì o ad un negozio dedicato agli alcoolici... più buono e più caro.

      Elimina
  23. Deliziosa questa coscetta di pollo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara,buona serata..uff...io odio la domenica sera!a presto.bacione

      Elimina
  24. ecco come rendere invitante una coscetta di pollo!!!
    grazie per l'haiku, ne leggero altri!!!
    buonaserata
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie grazie Sara!vedrai che bellezza gli haiku!bacio

      Elimina
  25. Luce muy rico es una delicia al paladar me encanta es una buena receta,abrazos y abrazos

    RispondiElimina
  26. Buono il pollo e interessante l'haiku :) Andrò a cercare quello che fa per me! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Polpetta!vedrai che ti piaceranno gli haiku!bacio a presto!:)

      Elimina
  27. Smplicissima qusta ricetta, ma sono sicura che sia saporitissima!
    Ti aspetta un premio sul mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Any!passo presto da te!bacione e buona serata!

      Elimina
  28. Ciao Lale, mi piace tutto questo post: l'haiku, la ricetta e Pavarotti! Sei davvero.....geniale ;) bacione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Carla,una furtiva lagrima è uno dei miei pezzi d' opera preferiti!sei gentilissima!bacione

      Elimina
  29. Ma ne inventi sempre una nuova !Che bella anche questa ricetta..hai una fantasia senza confini beata te! Bello il pezzo di Pavarotti! Buon gusto anche nella musica ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sei troppo gentile tu! la musica e la cucina sono due mie grandi grandi passioni!a presto

      Elimina
  30. Ciao Lale! :) Arrivo tardi , perdonami, è che nel weekend è sempre un caos! :D Che belli gli haiku, non li conoscevo... poche parole ma significative... bello :) Questo pollo deve essere squisito, per me che mangio spessissimo pollo è un'ottima variante da provare presto! :D Complimenti tesoro, un abbraccio grande e buona settimana! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no paura Vale,amica mia.leggerti è sempre un piacere!bacio grande e passa una settimana bella!a presto

      Elimina
  31. buonissimo il pollo e bellissimi i versi!!!!un saluto...

    RispondiElimina
  32. Non conoscevo gli haiku però ora che mi hai incuriosito mi mettero in cerca ne vorrei leggere alcuni almeno per poter dare un giudizio e non sentirmi più ignorante:)
    delizioso questo pollo te lo copio al volo!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Esme, ma che ignorante, io sono molto appassionata della cutura orientale,quella giapponese in particolare..per questo li ho approfonditi.li trovo coì incisivi!bacione :)

      Elimina
  33. Ottima idea per cucinare una delle mie carni preferite...grazie cara e complimenti!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Valentina!buona serata e viva il pollo!:)

      Elimina
  34. E tu lo sai che in facebook c'è un gruppo dedicato agli haiku che seguo volentieri?... Ottime le coscette, mai assaggiate con il sidro....grazie per la partecipazione. Ciaooooo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no Max non lo sapevo,provvederò!bacione e grazie di tutto:)

      Elimina